Ritratto Art


I ritratti raffigurano una persona, un animale o un gruppo. Le persone che si sono sedute per i loro ritratti sono chiamate “sitter”. Gli artisti ora possono lavorare dalle fotografie, quindi non tutti devono “sedersi” per un ritratto.

I ritratti efficaci ci parlano dell’argomento. Una fotografia eccellente non è solo una rappresentazione visiva; rivela lo spirito della persona. Ciò che il ritratto trasmette potrebbe non essere chiaro; può essere implicato da un atteggiamento, posizione, oggetto o colore. A volte un ritratto può diventare iconico, raffigurando un gruppo di persone di un certo momento che condividono qualcosa.

Un ritratto forte affascina e affascina i visitatori. Un tale ritratto intriga l’osservatore. Un ritratto o un disegno potrebbe raccontare la storia della vita di una persona in questo modo. L’artista usa indizi visivi per raccontare la storia della persona. I ritratti possono indicare lo stato sociale, gli interessi, il lavoro, la personalità o le convinzioni del soggetto. Chiedilo a te stesso:

Cosa rivela questa opera sulla vita dell’artista?

Ritenere:

Sono allegri, tristi, introspettivi o sarcastici? Attivo o esausto? O arrabbiato? Chi è più amichevole?

Ritratto di Thaneeya
Qual è il gesto del sitter? Qual è la loro postura? Cavallo? Vedono l’oceano? Cesto floreale? Chi sta indicando?

Cosa indossa qualcuno? Nudo? Indossano bei vestiti se sono vestiti? Uniformi? Vestito nero? Vestito modestamente? Vestiti logori? Qual è lo stile?

L’ambientazione del ritratto. Dove si trova? Com’è la zona? Elegante o squallido? Cosa c’è di più attuale? Di chi è la cucina? O la cima di una montagna?

Cosa c’è nel dipinto oltre al soggetto? Se sono seduti, è una sedia squisita, un divano di velluto o una semplice sedia di legno? Tenere qualcosa? Cosa cattura la tua attenzione nel dipinto?

Stili di ritrattistica


I ritratti possono insegnarci molto sulla persona o sugli animali raffigurati. La gestione del mezzo da parte dell’artista rivela molto sull’intento del lavoro. I ritrattisti possono usare qualsiasi stile desiderino, ognuno dei quali influisce sul tono del pezzo.

Ecco diversi modi in cui un artista può utilizzare colori e matite per creare un ritratto. (Ho fatto tutta questa arte.) Se non sei sicuro di come dipingere un ritratto, esplora queste opzioni. Confronta i ritratti di sinistra e di destra, osservando come le tecniche influiscono sull’aspetto generale.

Ritratti realistici…


Ritratti realistici o espressionistici
O altri stili. Non devono essere realistici. Lo stile di un ritratto influenza la reazione dello spettatore. I ritratti fauvisti, dadaisti e cubisti hanno ciascuno un significato diverso.

I toni della pelle normali vanno bene.
I ritratti possono avere più combinazioni di colori
I ritratti possono trarre vantaggio da scelte di colore insolite. Trasmette bene le emozioni. I ritratti del periodo blu di Picasso e gli autoritratti di Van Gogh sono esempi.

Dettagli delicati…


I ritratti possono essere delicati o ruvidi, con pennellate ruvide.
Anche le pennellate della pittura di ritratti possono trasmettere emozioni. I ritratti ricchi di dettagli sono spesso sensibili e premurosi. Pennellate ruvide e mosse aggiungono espressività alla ritrattistica. Il ritratto di Willem de Kooning utilizza queste pennellate.

L’arte può mostrare un volto…
I ritratti possono includere elementi o caratteristiche.
Gli oggetti del dipinto rivelano il suo soggetto. Sebbene il viso sia spesso al centro dell’attenzione, l’aggiunta di ulteriori cose può suscitare interesse. I dipinti del viso o del solo corpo richiedono la piena attenzione dello spettatore.

Volto tridimensionale…


Sono possibili ritratti tridimensionali o piatti.
Il ritratto può riprodurre la realtà facendo sembrare la figura scultorea, come se si trovasse nello spazio 3-D. Oppure l’artista può rendere un ritratto che non emerge dal piano dell’immagine.

L’arte può coprire…


I ritratti incompiuti possono essere completati
La maggior parte delle persone pensa che i ritratti finiti siano dipinti fino ai bordi. Non necessariamente! Grandi porzioni di dipinti “vuoti” possono produrre allestimenti di ritratti intriganti. Si tratta più di implicare che di dimostrare. Implicito, non dichiarato.

Ogni decisione influenza il modo in cui lo spettatore vede il ritratto. Queste sono alcune scelte di composizione del ritratto. Ne esistono di più! Cioè.

Dimensioni, posizione, composizione


I ritratti potrebbero mostrare la figura completa, la testa o qualsiasi combinazione intermedia. Un ritratto può concentrarsi su una determinata porzione del corpo, ritagliando il resto. Lo schizzo a matita colorata di Alan Magee ritrae la treccia di una donna e un contorno spettrale del suo viso. Questo semplice progetto artistico di Henna Hand Designs ti mostra come realizzare un ritratto a mano.

La posa conta. La persona potrebbe essere dritta, 1/4 girata, profilata o 3/4 girata. Christina’s World di Andrew Wyeth mostra le spalle di una persona. Il ritratto di sua figlia Betty di Gerhard Richter è un altro esempio di posizione non ortodossa.

La dimensione del ritratto è molto importante. In Europa, le miniature dei ritratti a guazzo o ad acquerello erano popolari dal XVI al XVIII secolo. Prima della fotografia, i piccoli ritratti avevano lo stesso scopo. Queste opere d’arte di 30 cm x 40 cm erano minuscole.

Anche i ritratti possono essere grandi. La rappresentazione di Obama da parte di Jorge Rodriguez – 2,5 acri di Gerada è estrema. Il ritratto di sabbia e ghiaia è su una spiaggia di Barcellona. Sono 445 piedi per 264 piedi.

La maggior parte dei ritratti sono nel mezzo.

Verità o finzione?

Un artista può scegliere di dipingere le imperfezioni di una persona, incluso

verruche, brufoli e cicatrici. Le caricature possono esagerare i tratti positivi o indesiderati di una persona. Gli artisti possono “gentilmente trascurare” i difetti di una persona, correggere le imperfezioni e idealizzarle. Si basa sugli obiettivi e sui piani dell’artista per il pezzo. Un collezionista privato che commissiona un ritratto potrebbe volere i difetti “rimossi” piuttosto che impressi nel pigmento.

Jenny Saville dipinge grandi ritratti di individui in sovrappeso da numerose angolazioni e non si vergogna di farlo. I suoi dipinti sono pesanti e massicci come i temi che rappresenta.

Lucien Freud dipinge persone reali, attraenti o meno. Freud dice: “Dipingo gli individui non per come sono, ma per come sono”. Si è appena messo nei guai per il suo dipinto Queen. Freud fu condannato per la sua immagine “brutta” della Regina. Freud dipinge tutti, compreso se stesso, nello stesso modo onesto e spietato. Storicamente, i ritratti dei monarchi e dei reali erano dipinti con toni riverenti. I leader moderni sono umani, non dei. La regina è umana nell’opera di Freud, non celeste. Questo ritratto non è stato né commissionato né pagato dalla regina, quindi Freud ha avuto la flessibilità di dipingerlo a suo piacimento.

Ritratto ad acquerello

Questo articolo dovrebbe fornirti idee per i tuoi ritratti e mostrarti cosa cercare nella ritrattistica. Dopo aver letto questo, guarda un sacco di arte! Ecco due musei di soli ritratti che vale la pena visitare:

Condividi questo :

messaggi recenti

Iscriviti alla nostra newsletter

Lorem ipsum dolor sit amet, consecte adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore

Categorie